Rugby Gerundi

Rugby Gerundi

Giovedì, Novembre 15, 2018
Filtro
  • Programma Gare 26-27 aprile 2014

    • UNDER 16 - sabato 26 aprile 2014: Rivers Rugby vs. Rugby Gerundi

      - Ritrovo alla Polisportiva di Paullo alle ore 14.00;
      - Partenza alle ore 14.15;
      - Ritrovo a Onore (BG), alle ore 16.00;
      - Inizio partita alle ore 17.00;


    • PRIMA SQUADRA FEMMINILE - domenica 27 aprile 2014: IX Giornata di Coppa Italia

      - Ritrovo al Babas alle ore 8.45;
      - Partenza alle ore 9.00;
      - Ritrovo a Varese , via Salvore, ore 10.30;
      - Inizio partite alle ore 11.30;

     

    • PRIMA SQUADRA MASCHILE - domenica 27 aprile 2014: Rugby Gerundi vs. Rugby Cernusco

      - Ritrovo al Campo Gerundo alle ore 14.00;
      - Inizio partita alle ore 15.30.

     

  • Risultati VIII Giornata di Coppa Italia Femminile 2014

    Domenica 6 aprile sono torate a giocare le Gerundine in occasione dell' VIII giornata di Coppa Italia. Di scena a Rozzano, dovevano affrontare un girone non semplice: Lodi, che aveva fatto grossi miglioramenti e si era sempre imposta in campionato, sulle nostre ragazze, la capolista Parabiago, CUS Pavia, mai battuta dalle Chimere e Chicken, contro le quali nella stagione passata c'era stato un alternarsi di vittorie in favore dell'una e dell'altra squadra, ma che nel tempo è cresciuta molto in numeri ed esperienza.

    La prima partita si gioca subito con le padrone di casa, che vogliono far capire che quello è il loro territorio e non hanno intenzione di farsi sconfiggere. è lotta su ogni pallone, per ogni centimetro, per entrambi gli schieramenti. Le Gerundine attaccano, placcano, attaccano, ma non riescono mai a segnare e su due placcaggi mancati, ecco che arrivano le marcature del Chicken. La partita termina 10-0 in favore delle ragazze di Rozzano.

    Un attimo di pausa per riprendersi dal caldo soffocante ed è il momento di incontrare le Fenici del Lodi. Calcio d'inizio per le nostre ragazze, pallone preso al volo dalle lodigiane. è subito placcaggio, recupero e meta di Ilaria Chiodo. Le Gerundine sono subito entusiaste, ma la partita non è finita e le Fenici combattono, sempre. Infatti attaccano e vanno a segnare ben 5 volte nel corso del match. Nella seconda parte della partita le Chimere giocano una in meno a causa di un infortunio per Lisa Andrea Barillari, ma nonostante questo riescono a segnare, poco prima dello scadere del tempo, grazie a Giorgia Barillari. Vincono comunque le Fenici per 25 - 10.

    Rimaste in 6, le Gerundine dovrebbero affrontare il Parabiago, che però preferisce approfittare del fatto che la partita sarà vinta in ogni caso, per prendersi una pausa, dato che sotto quel sole deve giocare tutte le partite di fila.

    L'ultima partita della giornata è con il CUS Pavia, che presta una sua ragazza alle Chimere per giocare 7 vs. 7. Altro match molto combattuto, nessuno schieramento si risparmia. è un alternarsi di mete per l'una e per l'altra formazione. Alla fine la spuntano le nostre ragazze con il punteggio di 15 - 20 (in meta per le Chimere 3 volte il capitano Chiara Cantoni e una Giorgia Barillari). La partita verrà omologata in favore delle Pavesi in quanto le nostre ragazze erano in 6, invece che 7.

    Ottima giornata, l'VIII di Coppa Italia, perchè in campo sono scese 7 ragazze che non hanno mollato mai, hanno lottato e hanno messo tutto quello che avevano.

    Foto.

  • Risultati VIII Giornata di Coppa Italia Femminile

    Domenica 6 aprile sono torate a giocare le Gerundine in occasione dell' VIII giornata di Coppa Italia. Di scena a Rozzano, dovevano affrontare un girone non semplice: Lodi, che aveva fatto grossi miglioramenti e si era sempre imposta in campionato, sulle nostre ragazze, la capolista Parabiago, CUS Pavia, mai battuta dalle Chimere e Chicken, contro le quali nella stagione passata c'era stato un alternarsi di vittorie in favore dell'una e dell'altra squadra, ma che nel tempo è cresciuta molto in numeri ed esperienza.

    La prima partita si gioca subito con le padrone di casa, che vogliono far capire che quello è il loro territorio e non hanno intenzione di farsi sconfiggere. è lotta su ogni pallone, per ogni centimetro, per entrambi gli schieramenti. Le Gerundine attaccano, placcano, attaccano, ma non riescono mai a segnare e su due placcaggi mancati, ecco che arrivano le marcature del Chicken. La partita termina 10-0 in favore delle ragazze di Rozzano.

    Un attimo di pausa per riprendersi dal caldo soffocante ed è il momento di incontrare le Fenici del Lodi. Calcio d'inizio per le nostre ragazze, pallone preso al volo dalle lodigiane. è subito placcaggio, recupero e meta di Ilaria Chiodo. Le Gerundine sono subito entusiaste, ma la partita non è finita e le Fenici combattono, sempre. Infatti attaccano e vanno a segnare ben 5 volte nel corso del match. Nella seconda parte della partita le Chimere giocano una in meno a causa di un infortunio per Lisa Andrea Barillari, ma nonostante questo riescono a segnare, poco prima dello scadere del tempo, grazie a Giorgia Barillari. Vincono comunque le Fenici per 25 - 10.

    Rimaste in 6, le Gerundine dovrebbero affrontare il Parabiago, che però preferisce approfittare del fatto che la partita sarà vinta in ogni caso, per prendersi una pausa, dato che sotto quel sole deve giocare tutte le partite di fila.

    L'ultima partita della giornata è con il CUS Pavia, che presta una sua ragazza alle Chimere per giocare 7 vs. 7. Altro match molto combattuto, nessuno schieramento si risparmia. è un alternarsi di mete per l'una e per l'altra formazione. Alla fine la spuntano le nostre ragazze con il punteggio di 15 - 20 (in meta per le Chimere 3 volte il capitano Chiara Cantoni e una Giorgia Barillari). La partita verrà omologata in favore delle Pavesi in quanto le nostre ragazze erano in 6, invece che 7.

    Ottima giornata, l'VIII di Coppa Italia, perchè in campo sono scese 7 ragazze che non hanno mollato mai, hanno lottato e hanno messo tutto quello che avevano.

    Foto.

  • Risultati 29-30 marzo 2014

    Sabato 29 marzo i Gerundini sono tornati a giocare, dopo la batosta della partita precedente. I nostri giovani hanno incontrato la Martesana, che all'andata era stata battuta sul campo per 10 - 7, match che era poi stato omologato 0 - 20 in suo favore, perchè i nostri ragazzi erano scesi sotto numero. La voglia di rivincita era tanta, la grinta palpabile e i Gerundini sono scesi in campo senza risparmiarsi. Poco dopo il calcio d'inizio è Muscarella Roberto a rompere la difesa avversaria e a segnare in mezzo ai pali. I ragazzi della Martesana non abbassano la testa e si oppongono bene all'attacco dei nostri, approfittando di ogni minimo errore per rubare metri, ma non riescono a concretizzare nulla. I Gerundini bucano di nuovo e segnano la meta dello 0-10 con Di Matteo Francesco, al suo esordio. Ottimo inizio per Francesco, che placca senza paura, anche se placcato non si ferma e continua a lottare per guadagnare altri metri. Paraschivescu Marius scatta, punta la bandierina partendo da centro campo e segna la terza meta bianco-verde. La Martesana ha ora in campo due giocatori infortunati, cosa che abbassa il morale. I Gerundini non incontrano più la difesa pressante dei primi minuti di gioco e vanno a segnare ancora, sempre attraversando il campo, con Contardi Giovanni e per altre 3 volte con il capitano Spini Mattia. Ci pensa Nicolas Maurogiovanni a trasformare di drop le mete, per allungare ulteriormente le distanza (ne piazza 4 su 7). La partita viene interrotta all'8° minuto del secondo tempo a causa di 3 infortuni della Martesana, che scende sotto numero. Il punteggio finale è di 0 a 43. Foto

    Domenica mattina la prima squadra maschile ha incontrato l'Iride Cologno. Dei Gerundi mancavano tantissimi giocatori titolari, sopratutto della mischia, ma nonostante questo e nonostante una meta segnata dopo pochi minuti di gioco, l'inizio della partita sorride a nostri ragazzi, che lottano con impegno e grinta per difendere il Campo Gerundo. Purtroppo la superiorità del Cologno è evidente e alla fine, ripresi dallo smarrimento iniziale, cominciano a rifilare punti a bianco-verdi, approfittando di ogni errore dello schieramento difensivo, di ogni placcaggio mancato. La partita termina con il punteggio di 3-82, i 3 punti sono il risultato di un calcio piazzato su calcio di punizione (l'unico messo a segno tra quelli conquistati dai Gerundi). Foto

    Nel pomeriggio tre nostre atlete (Giorgia Barillari, Lisa Andrea Barillari, Ilaria Chiodo) hanno fatto parte della rappresentativa della Lombardia Sud che ha incontrato le formazioni di Nord, Est e Ovest a Calvisano, nel primo quadrangolare di rugby a XV. La Lombardia Sud ha prima incontrato la Nord perdendo per 12 - 0, dispuntando poi la finalina contro la Est. La squadra delle nostre Gerundine ha perso anche questa partita, ma Giorgia Barillari ha segnato e trasformato di drop una delle due mete segnate dalla rappresentativa nel match. Foto

     

    Lisa Andrea Barillari

Calendario Eventi

 ◄◄ 
 ◄ 
 ►► 
 ► 
Novembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Salute dei giocatori

Tutti i nostri allenatori
 dispongono di attestato
BLSD e Concussion Management.

Meteo

Sponsor

IT Sponsor:

M&C Computer

 

Per il Defibrillatore ringraziamo:

DE VECCHI s.r.l. (STUDIO DENTISTICO)
Via Milano, 161 - 20067 PAULLO (MI)
Tel. 0290630518

Sostegno!

Grazie!

Con la tessera Decathlon, i palloni ce li regali tu, senza il minimo sforzo e seza spese aggiuntive! Richiedi in cassa di associare la tua tessera a quella dei Gerundi,comunicando questi due dati:
Nome della società: A.S.D. Rugby Gerundi

Tessera Numero: 2090461433613
Clicca sul pallone qui sopra per saperne di più!


Link Utili

 

 

Gemellati con

Amministrazione